Banca del Tempo Etico APS



 

La reciprocitÓ

 

La reciprocitÓ indica il ritorno, la restituzione di ci˛ che si Ŕ ricevuto. La reciprocitÓ Ŕ anche la reazione alla esperienza del "Dono": "Faccio un dono per rispondere ad un tuo bisogno nella aspettativa che quando anche io avr˛ bisogno sar˛ aiutato da te". Nella reciprocitÓ ogni persona che riceve da liberamente quello che pu˛ in proporzione alle sue possibilitÓ. Quindi Ŕ un dare senza prendere e un prendere senza togliere.

 

La reciprocitÓ Ŕ alimentata prevalentemente da motivazioni personali intrinseche (quello che faccio viene giudicato da me come espressione del bene) e non da motivazioni estrinseche, utilitaristiche (faccio qualche cosa per la ricompensa immediata). Le motivazioni personali intrinseche vanno coltivate nei rapporti personali e nelle organizzazioni sociali.

 

Esprimere le proprie motivazioni personali intrinseche fa emergere la componente della "gioia" e cosý si possono raggiungere obiettivi altrimenti irraggiungibili.

 

La reciprocitÓ Ŕ una questione di intelligenza pratica !

 

 

I riconoscimenti del "tempo" della BdTE, in quanto registrati nel sistema informatico, hanno tutte le caratteristiche della reciprocitÓ.

 

 


Sede di Trento - C.F. 96080870221

   bancatempoetico@gmail.com

- - -