lLa banca del tempo è una associazione di promozione sociale, formata da persone che trovano nello scambio "in tempo" di beni, servizi e saperi, motivo di crescita e di realizzazione. Nella banca del tempo ogni socio mette a disposizione i suoi talenti, i suoi hobby ed interessi, affinché chi ne è in ricerca possa chiederli. In cambio verrà offerto parte del proprio tempo ad un altro socio della banca del tempo (definizione sociologica). Per entrare nel circolo: informazioni.

 

Il "tempo" è un bene dal valore incommensurabile ed è scambiabile alla pari con altro tempo. Nelle banche del tempo il tempo viene utilizzato per sperimentare nuove modalità di relazione fra i soci.

 

Lo scopo della banca del tempo è quello di cooperare e "fare famiglia" contribuendo al sostegno dell'economia informale, locale, etica e sostenibile. La banca del tempo, in un contesto di comunicazione vera, offre l'opportunità di promuovere buone relazioni nella comunità basate sulla fiducia e la reciprocità, di trovare aiuto e solidarietà nelle necessità pratiche, di valorizzare esperienze della tradizione locale mai veramente cadute in disuso, di promuovere stili di vita sostenibili ed infine di realizzare insieme veri e propri progetti di economia solidale.

 

Funzionamento pratico: il Socio iscritto, indica le proprie disponibilità, ha disposizione le disponibilità di tutti gli altri soci e quindi contatta gli altri soci per gli scambi amichevoli utilizzando fino a 50 ore di credito libero. Può conoscere gli altri iscritti partecipando alle riunioni mensili ed alle altre iniziative e/o progetti organizzati in scambio tempo. Ogni socio nelle riunioni può proporre nuove iniziative.

 

coltivare le nostre banche del tempo, giorno dopo giorno ...Gli scambi amichevoli che avvengono nella banca del tempo, sono gli cambi di cose, servizi e saperi tipici dell'ambiente famigliare, ma sono promossi anche attraverso  eventi sociali (iniziative culturali, formative, ricreative e veri e propri  progetti di economia solidale). Questi eventi vengono condivisi dai soci nelle riunioni mensili e realizzati insieme. Gli scambi in "valuta tempo"  fra i soci iscritti alla banca del tempo, sono legali ed in esenzione fiscale. Anche le associazioni, gli enti pubblici e profit possono essere iscritti alla banca del tempo. Le banche del tempo sono un esempio di welfare leggero che, nel loro libero sviluppo, si integrano perfettamente con le attività del sistema integrato dei servizi sociali. Per altre informazioni e la iscrizione on-line: clicca qui.

 

La Rete trentina delle Banche del Tempo conta 6 associazioni territoriali, attinge sia dall’esperienza delle banche del tempo italiane che estere e propone un modello innovativo dal punto di vista, sociale, organizzativo e tecnologico. Sostiene lo sviluppo della nuova Banca del Tempo Etico in Trentino.